eventi al museo

1° ANNIVERSARIO IMAGO MUSEUM

1° ANNIVERSARIO IMAGO MUSEUM

L’Imago Museum celebra il primo anniversario

Dal giorno della cerimonia istituzionale di inaugurazione del Museo, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il prestigio della collezione permanente e il rilievo delle mostre temporanee ospitate hanno reso Imago Museum un riferimento internazionale per l’arte moderna e contemporanea.
Oltre alla collezione permanente con le sale dedicate agli Impressionisti scandinavi di Civita d’Antino, un progetto eccezionale di acquisizione ed esposizione unitaria delle opere della prestigiosa scuola pittorica ed il piano B del museo, con la rassegna ARTE IMMAGINE E VERITÀ, un viaggio sorprendente nel figurativismo del secondo Novecento, con un nucleo di opere della realidad spagnola, il Museo ha ospitato nelle sue sale la grande esposizione inaugurale WARHOL E SCHIFANO – TRA POP ART E CLASSICISMO, l’inedita mostra documentaria fotografica dedicata alla vita e al lavoro di Joseph Beuys e la più completa rassegna di arte espressionista in Italia, la mostra attualmente in corso ESPRESSIONI E VERITÀ – IL GRUPPO DIE BRÜCKE E OLTRE. 
 
Nel corso di questo anno Imago Museum ha ospitato alcuni tra gli eventi culturali più significativi e ha presentato per la prima volta la performance di sound art di Attila Faravelli e Fabio Perletta.
Desideriamo ringraziare tuttə voi per l’incredibile successo di pubblico ottenuto dal Museo nel nostro primo anno.
 
In occasione di questa importante ricorrenza, per tutta la giornata di mercoledì dedicheremo ai visitatori una speciale formula d’ingresso.

INGRESSO BIGLIETTO COMPLETO      5 EURO

ORARI E APERTURA

MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE 2022

10.30 - 13.30 | 16.00 - 20.00

Ultimo ingresso consentito ore 13.00 (mattino) ore 19.30 (serale)

eventi al museo

Artisti Visionari

ARTISTI VISONARI

Incontri sull’arte visiva e sulla letteratura

La rassegna di incontri sull’arte visiva e sulla letteratura prende spunto da un motivo antico: l’intreccio, l’influenza e, insomma, il confronto dialettico che sin dagli antichi greci ad oggi ha interessato i linguaggi delle arti. L’immagine è un elemento centrale tanto della poesia quanto dell’arte figurativa: l’immagine poetica, di tipo mediato, viene consegnata al fruitore al quale viene affidato il compito di configurarla nella propria mente; l’immagine pittorica è invece immediata (seppur non sempre, perché spesso necessita di parole che la facciano “parlare”), in quanto restituita ai sensi dello spettatore, la vista in particolare.
Nel ‘600 molti intellettuali teorizzarono la necessità che i pittori operassero come i poeti e i poeti come i pittori. Un esempio di questo interscambio sono gli affreschi della galleria di Palazzo Farnese a Roma, eseguiti da Annibale Carracci. L’artista dà vita a una superficie complessa e sfavillante, che costituisce l’equivalente pittorico dell’“Adone” di Marino, testo base della poesia barocca.

Venendo ai giorni nostri il dialogo non è crollato ma si può affermare con certezza che si è infittito, ed è diventato più complesso: con la nascita della fotografia e poi del cinema, molti artisti hanno utilizzato i suddetti mezzi per ispirarsi variamente e creare la propria visione del mondo (più vicino a noi è l’esempio di Mario Schifano, e l’uso che fa dei media televisivi).

Di nuovo, la vivacità del dialogo (come ai primordi seppe insegnare Platone) è un momento di scambio dove ogni
interlocutore mette al servizio dell’altro il proprio sapere, la propria visione, ne rimodella il contenitore e ne scambia il contenuto come se tra le mani avesse una un vaso d’argilla in continua metamorfosi.
Al centro di questo primo dialogo si incontreranno le visioni di Nicola Mattoscio (Presidente Fondazione Pescarabruzzo) che introdurrà l’evento, Davide Rondoni (poeta, scrittore), Nicola Samorì (artista visivo),  Roberta Tosi (critico d’arte) in una cornice di sguardi, stimoli e domande offerti dal moderatore Fabio Barone (giornalista, poeta).

Segui l’evento sui nostri canali social

ORARIO EVENTO

MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE 2022, ORE 18:30

(INGRESSO GRATUITO)

INFO E CONTATTI

085 2059 056

www.imagomuseum.it

info@imagomuseum.it

press@imagomuseum.it (Ufficio Stampa)

Corso Vittorio Emanuele II, 270, Pescara, Italia

CALENDARIO EVENTI E MOSTRE PASSATE

AL MUSEO CON PAPÀ 2022

Promozione festa del papà

(PROMOZIONE CONCLUSA)

SAN VALENTINO AL MUSEO 2022

“Per gli Innamorati dell’Arte”

(PROMOZIONE CONCLUSA)

GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Difesa della natura | facciamo presto!

(PROMOZIONE CONCLUSA)

AL MUSEO CON LA MAMMA 2022

Promozione per la festa della Mamma

(PROMOZIONE CONCLUSA)

PRESENTAZIONE CATALOGO

Joseph Beuys, Difesa della natura | Facciamo presto! 

DURATIONAL SOUND PERFORMANCE

Attila Faravelli e Fabio Perletta

1° ANNIVERSARIO IMAGO MUSEUM​

L’Imago Museum celebra il primo anniversario

ARTISTI VISONARI​

Incontri sull’arte visiva e sulla letteratura